Portaspezie

Cucinare è un’altra delle mie passioni e utilizzo molte spezie. Le tenevamo tutte ammassate in un mobiletto (assieme alle tisane), difficili da raggiungere e così finiva ad utilizzare sempre le stesse 4-5.

“Ci vorrebbe un porta spezie aperto”

“Si ma poi diventa un incubo da spolverare”

“…”

“…”

Siamo andati avanti così per un paio d’anni poi, in tempo di COVID, dove il tempo è diventata l’unico bene abbondante e ho potuto scegliere di dedicarlo a casa mia, ho fatto questo. L’idea dei tappi dei vasetti fissati ad un piano non è originale, il resto, come sempre, è farina del mio sacco.

I tappi dei vasetti sono incassati in una fresata fatta nel legno e ognuno di essi e fissato con 4 viti inox al legno. In questo modo per accede al contenuto si ruota il vaso fino a svitarlo dal tappo.

Una variante, a cui ho pensato successivamente, prevede l’incasso di un magnete (per ogni posizione) all’interno della fresata in modo che: il vaso possa essere rimosso assieme al tappo, sia molto semplice riporlo, possano essere utilizzati vasi diversi (compatibilmente con il diametro delle fresata). L’unico inconveniente sarebbe il costo dei magneti.

Se siete interessati a qualcosa di simile contattatemi per informazioni e preventivi.

Spread the wood

Lascia un commento

Translate »